La mia APP per la fibrosi cistica

Image

Un'applicazione mobile

Un’accurata terapia enzimatica sostitutiva consente di migliorare lo stato nutrizionale e di conseguenza la qualità della vita ed il benessere generale dei pazienti fin dai primi anni di vita. L’utilizzo dell’applicazione mobile (APP), che stiamo sviluppando, consentirà di migliorare l'impatto socio-economico della malattia, promuovendo stili di vita sani, combinando educazione, formazione e responsabilizzazione del paziente con l’autogestione e la prevenzione della malnutrizione che ha un documentato effetto negativo sulla malattia. 

Per i pazienti

L'approccio multidisciplinare e complementare di questo progetto dovrebbe migliorare l’aderenza del paziente alla terapia enzimatica sostitutiva e conseguentemente i risultati degli interventi nutrizionali fin dall’infanzia. I beneficiari dell’applicazione saranno i pazienti, le famiglie e gli operatori sanitari oltre alle istituzioni sanitarie. 

Image

Per professionisti

MyCyFAPP verrà sviluppata come applicazione personalizzata che sarà clinicamente validata a livello dei centri europei partecipanti al progetto per la gestione autonoma dell’insufficienza pancreatica associata alla FC, fornendo indicazioni per una terapia enzimatica sostitutiva a dosaggio ottimale. Questa applicazione potrebbe svolgere un ruolo importante come sistema di supporto decisionale e diventare così un prodotto competitivo sul mercato europeo con pieno sfruttamento commerciale dei risultati, penetrazione sul mercato e diffusione di MyCyFAPP a beneficio del paziente.

Feature Box

“Behind MyCyFAPP Project: Correlating Inherent-to-Food Factors with Pancreatic Enzyme Requirements” at International Journal of Drug Research and Technology Vol. 7 (6), E01

MyCyFAPP events

Know where MyCyFAPP will be presented in the following months

Search

Sign up for the newsletter

Edit Page

EU Project number

 

ehealth

MyCyFAPP is a project funded by the European Commission under the Research and Innovation Framework Programme “Horizon 2020”
national cpr association